Suore dell’Assunzione

Il 3 giugno 2007, Papa Benedetto XVI iscriveva nel calendario dei Santi per la Chiesa universale Marie Eugénie Milleret de Brou, fondatrice delle Religiose dell’Assunzione.

Marie Eugénie Milleret

Oggi la Congregazione è presente in 33 paesi e in quattro continenti.

Il contesto è radicalmente diverso da quello del XIX secolo ma l’amore di Cristo e del suo Regno è sempre la ragion d’essere della vita delle comunità, anzi la loro passione. La fedeltà al mistero dell’Incarnazione e ‘l’amore per il proprio tempo’ ha spinto le comunità ad ascoltare gli appelli di una Chiesa attenta ai profondi mutamenti dell’oggi: per questo oltre ai campi di apostolato tradizionali, come scuole e formazione umana e spirituale, nuove presenze si sono concretizzate.

Condivide la spiritualità e la missione con molti amici laici, in “Assunzione Insieme”.

Il progetto di Santa Maria Eugenia Milleret si fonda, in gran parte, sulla sua capacità di “sentire” il mondo, la vita degli uomini e delle donne che incontra.

Il mondo l’appassiona. Vive appieno gli interrogativi e le contraddizioni del suo tempo. Nutre un vero interesse per la vita dei suoi contemporanei. La capacità di sentire profondamente il mondo e la sua sensibilità spirituale le permettono di ascoltare “i gemiti della creazione che soffre nel travaglio del parto” (cfr Rm 8,22), proprio come i veri contemplativi, amanti di Dio e del suo popolo.

Vive in un secolo, il XIX, complesso, attraversato da scosse rivoluzionarie. Secolo di nuove filosofie e correnti di pensiero, dell’industrializzazione… secolo di lotta appassionata per la libertà, di una frattura crescente tra le classi sociali.

Un secolo che porta i segni dell’egoismo e del materialismo che avanza, della religiosità conformista o della negazione di Dio, ma anche un secolo di Santi, di apostoli di profeti… tra questi Maria Eugenia che si appassiona per le idee di grandi pensatori cattolici contemporanei come Lamennais, Montalambert  e di quella parte di cattolici aperti e consapevoli che desiderano una trasformazione della società attraverso il Vangelo e di cui vorrebbe essere parte attiva.

Le sue intuizioni la faranno camminare nella linea di un rinnovamento cristiano ed evangelico profondo e saranno confermate un giorno dal Concilio Vaticano II.

Carisma

Il Carisma

Si sviluppa in risposta al bisogno di un nuovo tipo di educazione che metta in dialogo cultura e fede e faccia intravedere le conseguenze sociali del Vangelo facendo crescere il Cristo nelle coscienze.

Una società materialista, alienata, egoista… trasformata dalla Parola di Cristo a partire dall’educazione trasformatrice che guarda alla persona, vista nella sua dignità, nella sua grandezza, nella sua unicità… e  di cui Gesù Cristo sia il principio di unità.

Un’educazione che punti alla donna come lievito di cambiamento nella società.

“Gesù Cristo porta una liberazione che trasforma la società.”

Spirito

La Spiritualità

Maria Eugenia ha trasmesso all’Assunzione una spiritualità ricca dello spirito della Chiesa” :

  • la centralità di Cristo nel mistero dell’Incarnazione, ragion d’essere della nostra vita
  • l’amore della Parola
  • la passione del suo Regno da annunciare con tutta la vita
  • la Chiesa, identificata al Cristo risorto, Corpo di Cristo, sorgente di vita per gli uomini
  • Maria, contemplata nel mistero dell’Assunzione
Vita

La nostra vita

è caratterizzata:

  • dalla Vita comunitaria di tipo agostiniano con una grande libertà di spirito, semplicità e franchezza nelle relazioni
  • dalla preghiera contemplativa
  • dall’adorazione eucaristica
  • dall’apertura al mondo e alle grandi sfide del nostro tempo
  • dall’impegno educativo

Tutto questo è un insieme armonioso che associa l’antico e il nuovo, la tradizione e la modernità, i valori del Vangelo e quelli del nostro tempo, la vita contemplativa e il servizio apostolico, la ricerca di Dio e il servizio degli altri.

Approfondisci:

La Congregazione 

www.assumpta.org

La Commissione Internazionale Giustizia, Pace e Integrità del Creato delle 5 famiglie dell’Assunzione

www.jpic-assumpta.org